Piattaforma LSM

Con questo strumento è possibile organizzare delle lezioni in modalità e-learnig.
Uno dei principali obiettivi di questa piattaforma è di avere un metodo di insegnamento non convenzionale, si potrebbe definire “delocalizzato”, offrendo diversi strumenti utilizzabili dalla didattica: lezioni, glossari, sondaggi, lezioni, consegna dei compiti, questionari, presenze, wiki, pacchetti SCORM, condivisione documenti, video, audio e altro.
Si potrà seguire lo studente in tutte le sue fasi di studio, non solo nell’aula, ma anche direttamente da casa durante le ore extrascolastiche.
Ovviamente in tutti i percorsi didattici è possibile valutare lo stato di apprendimento dello studente.

La comunicazione è più vicina allo studente che trovandosi in ambiente familiare costruisce un rapporto con l’insegnante diverso da quello tradizionale. Lo strumento della piattaforma, per la sua straordinaria dinamicità, e per il grande supporto metodologico-didattico, potrebbe essere uno strumento diffuso nel futuro della Scuola digitale Italiana.
L’idea dell’utilizzo di questa piattaforma in ambito didattico potrebbe essere quello di creare un vero e proprio sistema istituzionale nazionale, che garantisca la gestione e la riservatezza dei dati, e nello stesso tempo aiuti a creare un flusso tra le varie scuole italiane di scambio e collaborazione.

aula virtuale

aula virtuale